“Ci sono anime che hanno” di Federico Garcia Lorca


Edvard Munch , Malinconia

Ci sono anime che hanno
stelle azzurre,
mattini sfioriti
tra foglie del tempo,
casti cantucci
che conservano un antico
sussurro di nostalgia
e di sogni.
Altre anime hanno
spettri dolenti
di passioni. Frutta
con vermi. Echi
di una voce arsa
che viene di lontano
come una corrente
d’ombre. Ricordi
vuoti di pianto
e briciole di baci.
La mia anima è matura
da gran tempo,
e si dissolve
confusa di mistero.
Pietre giovanili
consunte di sogno
cadono sulle acque
dei miei pensieri.
Ogni pietra dice:
Dio è molto lontano.
(8 febbraio 1920)
*****
Hay almas que tienen
azules luceros,
mañanas marchitas
entre hojas del tiempo ,
y castos rincones
que guardan un viejo
rumor de nostalgias
y sueños .
Otras almas tienen
dolientes espectros
de pasiones . Frutas
con gusanos. Ecos
de una voz quemada
que viene de lejos
Como una corriente
de sombra . Recuerdos
vacios de llanto
y migajas de besos .
Mi alma està madura
hace mucho tiempo,
y se desmorona
turbia de misterio .
Piedras juveniles
roídas de ensueño
caen sobre las aguas
de mis pensamientos.
Cada piedra dice:
“¡ Dios esta muy lejos ! ”
(8 de febrero de 1920)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Federico Garcia Lorca, poesie. Contrassegna il permalink.

4 risposte a “Ci sono anime che hanno” di Federico Garcia Lorca

  1. gabriarte ha detto:

    bellissima la poesia ma anche il quadro di Munch che hai saputo amalgamare ad essa una composizione perfetta che appaga i miei due sensi ciaooooooooooooooo

  2. ciclaminootto ha detto:

    si hai ragione Gabriella ,bellissima la poesia di Lorca e bello il quadro del grande Munch!
    ma anche te con l’arte non scherzi !!! sei molto brava e hai gusto …
    grazie del commento e un abbraccione e buona serata 🙂

  3. Caterina ha detto:

    Ogni pietra dice:
    Dio è molto lontano.
    io dico:
    ogni pietra dice: Dio è anche dentro di me.
    Munch mi mette angoscia..un giorno, senza sapere del suo quadro, ne feci uno simile, sai l’urlo…ho pensato che in fondo quell’urlo è dentro ognuno di noi.. però la mia anima non è matura come quella di Garcia Lorca e lascio che ancora tutte le voci, siano presenti e sono comunque velate dal mistero. Grazie, questa non la conoscevo.

    • ciclaminootto ha detto:

      è vero l’urlo è dentro di noi ..Munch è stato colui che con la sua concezione di pittura ha dato l’avvio all’arte del Novecento. L’impressionismo era ormai superato e si apre una nuova concezione dell’arte , espressione dell’animo umano, dalla propria esperienza interiore.
      Nel Manifesto di Saint Cloud , una dichiarazione scritta nel suo diario, si trova questo pensiero di Munch:
      “Non ci saranno più scene d’interni con persone che leggono e donne che lavorano a maglia. Si dipingeranno esseri viventi che hanno respirato, sentito , sofferto e amato”
      E’ angosciante ma vero ! una pittura di dolore, disagio, lacerazione perchè lui stesso viveva queste sensazioni e le esprimeva tramite la sua arte . Stati d’animo comuni a tutti gli uomini soprattutto suoi perchè fin da bambino ha avuto gravi lutti familiari . La pittura l’ha aiutato a vivere !

      Un abbraccio !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...