Archivi categoria: Pedro Salinas

Ah! Quante cose perdute di Pedro Salinas

Guy Hoff, Donna con cappellino verde Ah! Quante cose perdute di Pedro Salinas Ah! Quante cose perdute che perdute non erano. Tutte le serbavi tu. Minuti grani di tempo, che portò via un giorno il vento. Alfabeti nella spuma, che … Continua a leggere

Pubblicato in Pedro Salinas, poesie | 2 commenti

Per vivere non voglio (Pedro Salinas)

Due nudi (Gli amanti), 1913, Oskar Kokoschka Per vivere non voglio isole, palazzi, torri. Che grandissima allegria: vivere nei pronomi! Ora togliti i vestiti, i connotati, i ritratti; io non ti voglio così, travestita da altra, figlia sempre di qualcosa. … Continua a leggere

Pubblicato in Pedro Salinas, poesie | 4 commenti

Spiaggia di Pedro Salinas

Spiaggia (Pedro Salinas) Fluttuante, senza appiglio, nuotando fuori dall’acqua, volontario alla deriva nelle ore, e nell’aria, nella faccia del mattino. Tutto fuggitivo, tutto scivola, da tra le dita il mondo che si dilegua, la terra, la sabbia. Nubi, e vele, … Continua a leggere

Pubblicato in Pedro Salinas, poesie | Lascia un commento

E’ che da te voglio estrarre il tuo migliore tu (Pedro Salinas)

 Waterhouse : Psyche box     È che da te voglio estrarre il tuo migliore tu.   Perdonami se ti cerco cosìPerdonami se ti cerco così goffamente, dentro di te. Perdonami il dolore, qualche volta. È che da te voglio … Continua a leggere

Pubblicato in Pedro Salinas, poesie | 8 commenti